Antonio Justel Rodriguez

RAZIONALIZZAZIONE DELLA GIOIA



 

... abituare il dolore;
arriva la gioia e la ricevo con labbra tremanti,
come se il corpo mancasse, come se l'abitudine al dolore
Avrei evitato l'irruzione di eventi belli;
... ecco come fa quasi male la gioia, perché con furia preme contro il petto per farsi sentire,
essere riconosciuto e assunto e in questo modo pronunciare;
... e ci sono così poche gocce di rugiada viva che appaiono nell'aridità che sono,
che li prendo e li metto con cura nelle fessure dell'essere, non perché crescano,
ma in modo che non muoiano;
... tutto sembra tornare a questo momento in cui sto fermo, ascoltando,
come se il debole bagliore che ho fosse in pericolo, e rapidamente
Contro un subdolo mare di tenebre e inganni,
Ho dovuto comandare alle forze di credere in me, amarlo e difenderlo.
***
Antonio Justel Roríguez
https://www.oriondepanthoeas.com
***

All rights belong to its author. It was published on e-Stories.org by demand of Antonio Justel Rodriguez.
Published on e-Stories.org on 12/09/2020.

 
 

Comments of our readers (0)


Your opinion:

Our authors and e-Stories.org would like to hear your opinion! But you should comment the Poem/Story and not insult our authors personally!

Please choose

Previous title Next title

More from this category "Life" (Poems in italian)

Other works from Antonio Justel Rodriguez

Did you like it?
Please have a look at:


IRRUZIONE DI PRIMAVERA - Antonio Justel Rodriguez (General)
Being interested - Inge Hoppe-Grabinger (Life)
Apocalypse now - Heino Suess (Sorrow)