Sandra Mahr

Vagabondo

Tu vagabondo che vaghi per il mondo
con la chitarra sulla tua spalla,
canti canzoni speranze d'amori..
 
La gente crudele non vuole provare l'amore
delle tue grandiose parole..
 
Il filo d'argento della tua chitarra,
riflette il dolore nel' profondo del' tuo cuore.. 
 
Nuovi emozioni hai voluto provare..
La marijuana l'ascisc e l'eroina,
ti hanno fatto perdere la via...
 
E l'ultima buca ti a fatto morire,
le canzoni d'amore hanno perso il loro valore..
 
La gente crudele cominci a vedere
il filo d'argento questo eterno dolore..
 
Facevano suonare le chitarre in tutto il mondo,
per avere speranza di un altro vagabondo.. 
 

 

All rights belong to its author. It was published on e-Stories.org by demand of Sandra Mahr.
Published on e-Stories.org on 04/12/2006.

 

Comments of our readers (0)


Your opinion:

Our authors and e-Stories.org would like to hear your opinion! But you should comment the Poem/Story and not insult our authors personally!

Please choose

Previous title Next title

Does this Poem/Story violate the law or the e-Stories.org submission rules?
Please let us know!

Author: Changes could be made in our members-area!

More from category"Drugs and Addiction" (Poems)

Other works from Sandra Mahr

Did you like it?
Please have a look at:

Forza di vivere - Sandra Mahr (Life)
Rainy Day - Inge Hornisch (Emotions)