Antonio Justel Rodriguez

IL VOLO DELLA LUCE

 


… e il mattino viene e sorge solo, limpido, enorme, luminoso;
il mio cuore la guarda, e sa, per un istante, che supererà il tremore e l'insolito stupore,
e che vinceranno anche le tenebre, e che anche la morte;
[nascere, nascere e andare avanti e verso l'alto, e riempirsi e salire;
così, e oggi,
tale è e va la luce]
ed è che, a volte, così cresce e risplende la gioia, l'intima immortalità,
anche l'etica del male che ruggisce, urla e prende a pugni, guardando la sua fine, trasfigurato,
nelle limpide essenze dell'amore e del silenzio;
... oh, oh se potessimo comprare questo prodigio con un paniere di mercato;
ah, se potessimo irradiare il suo potere attraverso sedie e troni, attraverso pulpiti, pedane, parlamenti,
e oh, se solo potessimo ricordarlo e con lui, e da lui, vivere!
... troppo occupato, troppo letale e ancora troppo freddo nella voce,
Troppo troppo;
… e con quell'immensa verve - alta, risanatrice e universale, e come d'un altro mondo -
tutto risplende, si compie e scompare per rinnovare la sua forza, e presto, e con un volto nuovo,
Restituzione;
… quindi, ed essendo così - dimmi - il volo di luce, chi, chi lo ferma.
***
Antonio Justel
https://www.oriondepanthoseas
***

All rights belong to its author. It was published on e-Stories.org by demand of Antonio Justel Rodriguez.
Published on e-Stories.org on 03/12/2022.

 
 

Comments of our readers (0)


Your opinion:

Our authors and e-Stories.org would like to hear your opinion! But you should comment the Poem/Story and not insult our authors personally!

Please choose

Previous title Next title

More from this category "General" (Poems in italian)

Other works from Antonio Justel Rodriguez

Did you like it?
Please have a look at:


15 VERSOS AL PAN - Antonio Justel Rodriguez (General)
Flying home - Inge Offermann (General)
The secret is ... - Inge Hoppe-Grabinger (Psychological)