Antonio Justel Rodriguez

Evelina Nunez


… consapevolmente, con ogni pensiero ed emozione, questa donna stava costruendo il mondo;
Dopo averlo creato con rose e gigli, che divini frutti, ha mantenuto la parola d'oro
nella gola, là lo nascose, nella sua tempia;
da qui la sua casa interiore, l'ardua cosmogonia con cui si è impiantato
la sua prima libertà, la sua legge;
… Evelina Núñez tossì, spazzava e incerava le scale,
E quando ho guardato dentro ho capito quando un raggio di sole bruciava
su un granello di polvere o sul mare;
la sua prima nascita risale ai tempi in cui venne la rugiada,
ecco perché conosceva il fuoco vivo, l'acqua viva e altre attrezzature
con cui bolle lo spirito;
… Evelina Núñez ricordava i loro nomi, i loro volti e le date della loro morte,
ma sapeva anche di un debito d'amore che nell'una e nell'altra vita
si intensificò e bruciò la sua anima;
da qui la sua austerità di fronte al dolore, o la luce umile che usava
quando entrò nel suo essere, e, in pace esaltata, il suo essere si illuminò.
***
Antonio Justel Rodriguez
https://www.oriondepanthosseas.com
***


 
 

All rights belong to its author. It was published on e-Stories.org by demand of Antonio Justel Rodriguez.
Published on e-Stories.org on 10/16/2022.

 

Comments of our readers (0)


Your opinion:

Our authors and e-Stories.org would like to hear your opinion! But you should comment the Poem/Story and not insult our authors personally!

Please choose

Previous title Next title

Does this Poem/Story violate the law or the e-Stories.org submission rules?
Please let us know!

Author: Changes could be made in our members-area!

More from category"General" (Poems)

Other works from Antonio Justel Rodriguez

Did you like it?
Please have a look at:

Otoņo en el bosque (o. de panthoseas) - Antonio Justel Rodriguez (Emotions)
RENAISSANCE - Mani Junio (General)
SING NO SONG WITHOUT JOY (mit Uebersetzung) - Gabi Sicklinger (Everyday Life)