Mauro Montacchiesi

Un'arida gleba deserta

Impetuoso bussa il grigio novembre
con rabbiosi mulinelli di rami staccati.
Nella mia struggente inquietudine
d'improvviso riaffiora il tuo allegro sorriso.
Ed in questi giorni d'autunno,
in questi giorni d'autunno
che ogni cosa dal cuore allontanano,
del luminoso trionfo,
pure il divino cocchio di Apollo
attorniato da coro di Muse,
sembra indifeso svanire
nel vento di ghiaccio.
E di te rivedo il casto, lussurioso sorriso,
ma lo stesso vento, crudele, se lo porta via.
La mente,
la mia mente ritorna alle sinuose, torride fiamme
della nostra rosa rossa,
che non era schiava del tempo,
che non conosceva tristezza,
quando ci isolava dal resto mondo
con fragorosi silenzi d'amore.
Adesso la mia pelle
è soltanto un'arida gleba deserta lasciata alle ortiche.
Dov’è la tua brezza sottile, la tua brezza fragrante?
Dove sono le fresche tue gocce d'amore?
Muoio di caldo, muoio di freddo, se tu non ci sei.



























 

 

All rights belong to its author. It was published on e-Stories.org by demand of Mauro Montacchiesi.
Published on e-Stories.org on 10/07/2012.

 

Comments of our readers (0)


Your opinion:

Our authors and e-Stories.org would like to hear your opinion! But you should comment the Poem/Story and not insult our authors personally!

Please choose

Previous title Next title

Does this Poem/Story violate the law or the e-Stories.org submission rules?
Please let us know!

Author: Changes could be made in our members-area!

More from category"Love & Romance" (Poems)

Other works from Mauro Montacchiesi

Did you like it?
Please have a look at:

Tu ed io - Mauro Montacchiesi (Love & Romance)
Silent Mood - Inge Hornisch (Love & Romance)
Fin dOctobre Avignon - Rainer Tiemann (Loneliness)